Articoli

Intorno al mondo in 72 giorni. Il viaggio di Nellie Bly

Lo compì davvero nel 1889 una giovane giornalista americana, Nellie Bly (pseudonimo di Elizabeth Cochran), sedici anni dopo l’uscita del romanzo di Jules Verne che narrava il viaggio intorno al mondo (in 80 giorni) di Mr. Phileas Fogg. All’epoca del viaggio Nellie aveva 24 anni ed era la prediletta di Joseph Pulitzer, padre del giornalismo americano, che l’aveva assunta al New York World.
La sfida contro il tempo di Nellie appassionò per mesi i lettori del suo giornale. Partita da New York il 14 novembre del 1889, la reporter, viaggiando su navi, treni e cavalli, toccò Londra, Calais, Brindisi, Port Said, Ismalia, Suez, Aden, Colombo, Penang, Singapore, Hong Kong, Yokohama, San Francisco, per poi rientrare a New York il 25 gennaio 1890, accolta trionfalmente dal pubblico che aveva divorato i suoi articoli. … Una descrizione del mondo rapida … istantanee narrate con lo stile sensazionalistico della giornalista dell’epoca … che incontrò anche Verne, ridando fama e pubblicità al suo romanzo.
Nellie Bly nei suoi reportage portava sempre con sé una Kodak, ma questa volta la dimenticò a casa! Viaggiò così in giro per il mondo, con una piccola borsa da viaggio e pochi indumenti.
Lo spettacolo ripercorre l’impresa della giornalista americana con il supporto di un commento visivo arricchito da foto d’epoca gentilmente concesse dalla Società Geografica Italia, in occasione della prima rappresentazione, e da immagini dell’archivio fotografico digitale della LOC.gov
CREDITI
Nellie Bly Diana Forlani / Jule Verne Lorenzo Acquaviva (voce registrata)
musiche Massimo Fedeli / progetto video Federico Spirito e Alessio Raponi di Timeless Production
allestimento e regia Paola Sarcina, costumi Rita Sorgi

Prima rappresentazione al 10° Festival della Letteratura di Viaggio, Società Geografica Italiana 22 sett. 2017
Spettacolo selezionato al Festival InScena! di New York (29 aprile – 13 maggio 2019)