Paolo Tagliapietra

Nato a Torino nel 1960, si è formato musicalmente a Roma, diplomandosi in pianoforte presso il Conservatorio di S. Cecilia con il M° Pieralberto Biondi. Ha poi conseguito il diploma dei Corsi di Perfezionamento in Musica da camera presso l’Accademia di S. Cecilia, frequentando le classi dei Maestri Riccardo Brengola e Felix Ayo. Ha inoltre compiuto studi di composizione, musica corale e direzione di coro. E’ stato premiato in numerosi concorsi di esecuzione musicale, come il “Città di Roma”, “Giovani Promesse” di Taranto, “Franz Schubert” di Moncalieri, Casale Monferrato, Finale Ligure ed altri. Nel frattempo ha proseguito la sua preparazione artistica, perfezionandosi con maestri di fama internazionale, come il direttore d’orchestra Massimo Pradella, i pianisti Bruno Canino, Gérard Wyss (Hochschule für Musik di Basilea), Carl Fürstner (Indiana University), e, per la musica da camera, il violinista Carlo Chiarappa. Ha tenuto numerosi concerti in Italia e all’estero. In Italia ha suonato, tra l’altro, per il Festival Romaeuropa, per l’Accademia Filarmonica Romana, il Festival di S. Margherita Ligure, Gioventù Musicale Italiana, Cantiere dell’Arte, Concerti a Castel Sant’Angelo, teatro Parioli, Euromusica (Teatro Ghione di Roma), teatri di Catanzaro, Oristano, Concerti della Locride, Orvieto, Festival di Ostia Antica, Tempio di Paestum, Festival di Villa Adriana, Villa d’Este, Festival di Tagliacozzo, Teatro Bellini e Teatro Sannazzaro a Napoli, Folkstudio di Roma e molti altri. Ha effettuato molte tournée  di concerti in tutto il mondo. E’ stato cinque volte negli Stati Uniti, dove si è esibito anche nella Sala Egizia del Metropolitan Museum a New York, in Costarica (Teatro Nacionàl di S. José), Svizzera, Germania (alte Oper di Francoforte), Spagna, Belgio (Cirque Royal di Bruxelles), Polonia (Filharmonia di Varsavia), Israele, Giappone. Svolge attività di maestro accompagnatore presso l’Accademia Nazionale di Danza. Ha collaborato con molti coreografi e sue composizioni per la danza sono spesso state eseguite in pubbliche manifestazioni. Ha visto eseguire  proprie composizioni cameristiche ed orchestrali presso il Goethe Institut  e il Teatro Olimpico a Roma. E’ molto attivo nella musica da camera e nell’accompagnamento dei cantanti. Si è confrontato con successo nei repertori più vari, dal Lied tedesco alla Mélodie francese e russa, fino alla musica sacra e popolare armena, ebraica e giapponese, oltre che, naturalmente, italiana. E’ accompagnatore stabile dell’“Ensemble Voci Italiane”, col quale ha tenuto innumerevoli concerti, eseguendo un particolare repertorio costituito da arrangiamenti polifonici a 4, 5 e 6 voci di melodie napoletane, delle quali cura spesso l’arrangiamento. Si occupa con attenzione di musica antica come cembalista e continuista all’interno di ensemble specializzati. Svolge un’intensissima attività come direttore di coro: tra i brani da lui diretti in concerto figurano, ad esempio, la Petite Messe Solennelle di Rossini, lo Stabat Mater di Caldara, Messe di Haydn, Mozart, Palestrina, nonché i cori dell’Oedipus Rex di Stravinsky, dell’Apollo et Hyacinthus di Mozart, della Juditha Triumphans di Vivaldi,  gli allestimenti scenici curati dalla MThI della Medea di Seneca e de Le Baccanti di Euripide, di quest’ultima ha anche scritto le musiche dei cori. E’ stato più volte presente in programmi radiofonici e televisivi, sia come pianista che come direttore di coro. E’ inoltre conduttore di trasmissioni radiofoniche.

Comments are closed.