Giorgio Torroni

Tenore. Nato a Roma, ha iniziato ha studiare canto a diciotto anni come cantante di musica leggera con il Mº Ferroni. Ha quindi partecipato e vinto alcuni concorsi canori. In seguito, su consiglio di vari insegnanti, ha iniziato lo studio del canto lirico con la Sig.ra A. Minniti, perfezionandosi poi con i maestri Piervenanzi e Sorgi. Ha intrapreso quindi lo studio dello spartito con i maestri L. Fiori, A. Leone, C. Ventura e A. Inglese. Nel 1981 ha debuttato nel ruolo di Alfredo Germont ne La Traviata di G. Verdi al Teatro Brancaccio di Roma.  In seguito ha preso parte a numerosi allestimenti lirici, cantando ne Il Corsaro  di G. Verdi  e la Bohème di G. Puccini, sotto la direzione del maestro M. Rinaldi e la regia di F. Valeri. Ha interpretato il ruolo di Iarba (foto sopra) nella prima esecuzione assoluta della cantata scenica Didonis Interitus (La morte di Didone) prodotta dalla MThI e presentata al 45° Certamen Vaticanum della Fondazione Latinitas Vaticana. Svolge un’intensa attività concertistica, esibendosi sia come solista che in formazioni corali, con un repertorio che va dal teatro d’opera del primo ’800 al Verismo, fino al teatro musicale leggero e all’operetta.

Comments are closed.