Alessandro Murzi

Alessandro Murzi, nato a Roma si è diplomato in pianoforte, strumentazione per banda, composizione e direzione d’orchestra. Ha studiato direzione d’orchestra con K. Osterreicher (assistente di H. Swarowsky) ,e U. Lajoviç, presso la “Hochschule fur Musik” di Vienna , ottenendo il primo diploma in qualità di allievo interno nel 1991. Ha avuto modo in quel periodo di conoscere e lavorare con direttori come  W. Sawallisch, D. Kitaenko, Gary Bertini, A. Fischer,V,Neumann e altri  e orchestre come i Wiener Philarmonik Orchestra e i Wiener Symphoniker, Wiener Kammer Orchester e altre. Vincitore del concorso pianistico nazionale “Città di Roma”, ha tenuto concerti e tournèe in Ungheria, in Libano e in Venezuela come accompagnatore di cantanti lirici collaborando fra gli altri con solisti come N. Rogers, D. Dessì, L. Bersiani, e con artisti come R. Paganini. Nel 1995 ha debuttato come direttore ne La Traviata di G. Verdi in forma di concerto. Tra le collaborazioni nel periodo successivo(1996-2001), la più intensa è  quella con l’orchestra della  “Fondazione Alessandro Scarlatti di Napoli” che dirige in Tosca, Rigoletto, La Traviata, Il barbiere di Siviglia, Cavalleria Rusticana, La vedova allegra . E’ stato direttore dell’ Ensemble Colosseum, impegnato in concerti e incisioni di giovani autori contemporanei e del ’900 tra cui G. Guaccero,S. Pallante,E. Marocchini,R.Bellafronte e altri . Ha inciso per la Radio Vaticana come pianista e come direttore.  Ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica della RAI di Roma, con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino,  con  l’ Accademia Nazionale S. Cecilia con il Teatro dell’Opera di Roma e con l’Accademia Nazionale di Danza.  Nel 1998 ha realizzato su commissione dei ministero degli Affari Esteri la suite sinfonica Il sogno del mare amico per l’Esposizione Universale di Lisbona , dirigendo l’orchestra sinfonica dell’AMIT oggi Orchestra di Roma.  Ha diretto su invito dell’associazione Music Theatre International,  di cui attualmente fa parte in qualità di segretario generale  e responsabile per il settore della musica del  ‘900 e contemporanea, Oedipus Rex di I. Stravinskij al Palazzo della Cancelleria di Roma (12/2001) , Pierrot Lunaire di A.Schonberg presso Palazzo Chigi di Ariccia (8/2003)e l’oratorio Juditha Triumphans di A.Vivaldi ancora al Palazzo della Cancelleria di Roma  (11/2004). Assistente di A. Molino per Credo –l’innocenza di Dio,  Opera musicale multimediale di Fabrica e Andrea Molino eseguita in occasione del 5° Summit Mondiale dei Premi Nobel per la pace l’11 novembre 2004 alla stazione Termini di Roma con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino.  Inoltre ha diretto concerti sinfonici e lirico sinfonici con L’Orchestra Sinfonica di Lecco,  l’ Orchestra Classica di Espinho in Portogallo e con l’Orchestra Accademia d’Opera Italiana. Nel luglio 2005, nell’ambito dei festeggiamenti per i giochi della gioventù di Lignano , dirige il secondo concerto di Chopin con il solista Paul Kaspar; il concerto viene registrato e trasmesso in radio da RAI 3. In qualità di assistente del M.° Roberto Tolomelli ha collaborato con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, con l’Orchestra Sinfonica Siciliana (EOSS) e con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, l’Orchestra Città Lirica di Livorno, L’Orchestra Sinfonica del Teatro Campoamor di Oviedo(SP),l’Orchestra del Teatro lirico di Avignone (FR) e partecipato a rassegne e festivals come il Festival pucciniano di Torre del Lago e il Luglio Musicale Trapanese, prendendo parte alla produzione di concerti sinfonici e di opere come “Luisa Miller “ , “Simon Boccanegra” di G. Verdi, “Roberto Devereux” di G. Donizetti. Nel  2008 all’ Auditorium del Gonfalone di Roma e presso le Scuderie Aldobrandini di Frascati ha diretto Il Pigmalione di G. Donizetti con l’Orchestra della Music Theatre International, curando  la revisione della partitura dal manoscritto originale, in collaborazione con il D. H. I. di Roma.  Al momento sta curando l’edizione critica della partitura per conto della Fondazione Donizetti di Bergamo da cui ha ricevuto ufficialmente l’incarico il 10 /9/2009. Ha diretto l’Orchestra Città di Sassari in un recital lirico-sinfonico con il baritono Alberto Gazale presso la cattedrale di S. Nicola a Sassari il 18/12/2009  ottenendo consensi di pubblico e critica. Ha aperto la stagione d’opera e balletto 2010 del luglio musicale trapanese con “Coppelia” di L. Delibes a capo dell’orchestra del luglio musicale trapanese. Nel maggio 2011 è invitato in qualità di direttore ospite dalla “Sociedad filarmonica de Asunciòn” in Paraguay per concerti sinfonici e lirico sinfonici con l’Orquesta Sinfonica Ciudad de Asunciòn (OSCA) e con l’Orchestra Sinfonica Nacional de Paraguay. Particolarmente attivo anche nella composizione di colonne sonore e di musiche di scena. Ha composto e diretto per il cinema, il teatro, la radio e la televisione collaborando con registi tra cui L.Arancio, Aurelio Grimaldi, Agostino Ferrente, G.Piperno, F.Cataldi , Anna Amendola e Pupi Avati. Le sue Tre liriche, su testi di J. Prevert, sono state eseguite dal coro di voci bianche Wiener sangerknaben presso l’auditorium  S.Cecilia di Roma, la Società del Quartetto di Milano e nelle più prestigiose sale europee nel corso della tourneé  del 1994.

Comments are closed.