Il Mercante di Stelle _ Estate delle Meraviglie

con Aziza Essalek e Gherardo Dino Ruggiero: laboratorio sul “gioco performativo” per esprimere il mondo interiore di ciascuno di noi, per genitori e bambini. Lo scopo è aiutare i partecipanti a lavorare sul proprio corpo e imparare ad usare il suo linguaggio comunicativo, anche attraverso la comunicazione “non verbale”, scoprendone le dinamiche e potenzialità espressive. Attraverso anche giochi di gruppo i partecipanti potranno così recuperare insieme il loro benessere psico-fisico e con questo allenamento, realizzato in modalità collettiva attraverso il “gioco” del teatro, acquisire un “passepartout” da portare dentro di sé nella loro vita quotidiana

Luogo: Casa del Parco “Rifugio di Monte Artemisio” – Velletri

Orario: 16:00 – 18:00

Data: sabato 24 settembre

Prenotazioni: 350 0119692 (anche whatsapp)

PotenteMente

laboratorio per bambini curato da Aziza Essalek con la collaborazione di Gherardo Dino Ruggiero – per stimolare una riflessione sulle tematiche affrontate dallo spettacolo “PPP 3.0 diritto alla scandalo”, in particolare la manipolazione e il rapporto con i social media. L’attività vede la collaborazione della Biblioteca Collina della Pace e dell’AdQ Collina della Pace OdV.

22 settembre, Biblioteca Collina della Pace, ore 10,00 – partecipazione

gratuita – prenotazione 350 011 9692

PPP 3.0 – Diritto allo scandalo

Il progetto PPP3.0 – Diritto allo scandalo include lo spettacolo docu-teatrale multimediale “Padre Nostro – diritto allo scandalo”, basato su diverse interviste rilasciate da Pasolini e una raccolta di testimonianze verbali, in forma di P3ODCAST, dei romani chiamati a esprimersi secondo la propria coscienza di libero cittadino sui temi “scandalosi” dello spettacolo: sessualità, potere, rapporti fra Stato, mass media e cittadini. La raccolta e la diffusione di questi podcast accompagnerà il tour dello spettacolo nelle aree urbane in cui si colloca la rete dei Teatri in Comune, Tor Bella Monaca, Quarticciolo e Lido, accolto negli omonomi teatri. I podcast saranno quindi disponibili sulle principali piattaforme online (Spotify, Audible, Spreaker ecc) a futura memoria del progetto.

PPP3.0 – Diritto allo scandalo è prodotto da Music Theater International in collaborazione con The International Theater e KIT Italia. Il progetto è vincitore dell’Avviso Pubblico “Estate Romana 2022 – Riaccendiamo la Città, Insieme”

 

PADRE NOSTRO – diritto allo scandalo

Lo spettacolo “PADRE NOSTRO – diritto allo scandalo” integra parola e recitazione con danza, musica, proiezioni, riprese live con il coinvolgimento del pubblico. Il testo attraversa scritti, interviste e filmati di Pasolini, prendendo spunto da una sua “preghiera” fortemente provocatoria: “Padre nostro che sei nei cieli, che me ne faccio della paura del ridicolo? Che me ne faccio della mia buona educazione? Chiacchiereròcon Te come una vecchia.” Grazie alle suggestioni multimediali che aiutano una lettura decisamente contemporanea, le parole del controverso autore vengono proposte in scena da tre attori, trovando strada attraverso interpretazione, danza e immagini, arrivando al pubblico e interagendo con esso, con un grande impatto emotivo che ne facilita la fruizione. L’obiettivo è quello di rendere umana e accessibile la figura dell’intellettuale ed il suo pensiero “alto”, mettendo in evidenza alcuni di quegli aspetti “scandalosi” e di quegli elementi di rottura insiti non solo nella scrittura di Pasolini, ma anche permeanti la sua vita personale, presenti nel suo modo di porsi. Elementi che emergevano nel suo evidenziare, contestare, combattere e polemizzare nei confronti di una società civile che ha tentato, attraverso denunce per vilipendio, pornografia, oltraggio alla religione, adescamento, rapina ecc. di distruggere la potente immagine dell’artista. Gli elementi di scandalo delle opere di Pasolini, in un paese profondamente cattolico e perbenista come il nostro, hanno sempre subito tentativi di insabbiamento e cancellazione.

P3ODCAST

alle interviste originali inserite nello spettacolo verranno contrapposte le interviste raccolte “in strada” che avvicinano sentimenti e umori della gente, raccolte in forma di P3ODCAST in una collezione di voci che rimarrà disponibile sulle principali piattaforme online. Le due narrazioni parallele, quella teatrale e quella audio, intrecceranno i piani temporali restituendo una visione corale, in cui la voce profetica di Pasolini trova riscontro ed eco nelle voci di chi oggi è testimone della profezia realizzata. Al fine di stimolare una interazione con i luoghi che ospiteranno lo spettacolo, gli artisti gireranno nelle strade con microfono e telecamera per raccogliere umori e sentimenti di vita quotidiana, offrendo alla popolazione la possibilità di esprimersi sulle tematiche affrontate in scena. Le voci del territorio, raccolte e montate, saranno quindi diffuse nei foyer dei teatri che accoglieranno il pubblico prima e dopo lo spettacolo, riverberando come in un’agorà e resteranno disponibili in forma di P3ODCAST nella pagina dedicata al progetto su questo sito.

APPUNTAMENTI

10 settembre – Municipio V (Piazza delle Iris)

ore 10:00 – Incursione nel mercato rionale del Quarticciolo

17 settembre – Municipio VI (Via F. Quaglia)

ore 10:00 – Incursione nel mercato rionale di Tor Bella Monaca

22 settembre – Municipio VI, Biblioteca Collina della Pace (via Bompietro 16):

ore 10:00 – Laboratorio bambini

 ore 18:00 – Presentazione progetto e lettura testi P.P. Pasolini     

25 settembre – Municipio V, Teatro Biblioteca Quarticciolo (Via Castellaneta, 10)

ore 18:30 – Spettacolo “Padre Nostro – diritto allo scandalo”

link per acquisto biglietti:

 https://www.ciaotickets.com/biglietti/padre-nostro-diritto-allo-scandalo-roma

2 ottobre – Municipio VI, Teatro Tor Bella Monaca (Via Bruno Cirino, 5)

ore 18:00 – Spettacolo “Padre Nostro – diritto allo scandalo”

29 ottobre – Municipio X (Via Orazio dello Sbirro, Ostia Lido)

ore 10:00 – Incursione nel mercato rionale del Lido

2 novembre – Municipio X, Teatro del Lido di Ostia (Via delle Sirene, 22)

ore 10:30 – Spettacolo “Padre Nostro – diritto allo scandalo”

————————————————————————————————————————-

infoline per prenotazioni : 350 011 9692 (anche whatsapp)

ufficio stampa: Maresa Palmacci palmaccimaresa@gmail.com

 

#DonnePersephone audiodramma

Aiutaci a dare voce alle donne che non l’hanno più …

(Donne Persephone è un testo teatrale di Annalisa Venditti –  de’ Merangoli ed. | Produzione M.Th.I.)

 

Nel 2022 sono state già più di 60 le donne vittime di femminicidio in Italia  https://femminicidioitalia.info

Le donne subiscono varie forme di violenza in tutto il mondo

Il nostro contributo è dare la nostra voce a tutte le donne che non l’hanno più.

In continuità con il progetto teatrale Donne Persephone, avviato nel 2016, vogliamo realizzare un radiodramma a cui parteciperanno 11 donne “donatrici di voce” del gruppo teatrale che ha portato in scena lo spettacolo e altre donne che hanno espresso interesse e disponibilità.

Le finalità: sensibilizzare l’opinione pubblica e accrescerne la consapevolezza rispetto al fenomeno della violenza sulle donne; diffondere il testo Donne Persephone ad altri pubblici attraverso nuove modalità di fruizione.

Risultati attesi: la promozione di una corretta cultura della relazione uomo-donna in ogni età; il rafforzamento del messaggio che una società libera da violenza e da stereotipi di genere è una società migliore, non solo in Italia.

Il podcast audio permetterà una fruizione del testo teatrale Donne Persephone in una ulteriore modalità e per un pubblico più ampio: sia per quello interessato a prodotti audio, che per persone con disabilità visiva.

Le voci del radiodramma ad oggi sono quelle di: M. Giampietro, M. G. Teodori, M. Magnarelli, M. Straffi, A. Seguino, L. Muzzupappa, T. Mancini, E. Bancone, A. Silvestri, P. Sarcina, G. Barbero, S. Spena e le sue allieve.

Il progetto del radiodramma è senza finalità di lucro e le donne donatrici di voce partecipano a titolo volontario.

Media partner del progetto è Radio Città Apertache manderà in onda il podcast del progetto il 25 novembre 2022.

Abbiamo quindi bisogno del tuo aiuto per coprire i costi di realizzazione del podcast audio (tecnico di montaggio, mixer, effetti sonori, musiche di scena, ecc.)

(Costo totale del podcast audio € 1.500 – Abbiamo già raccolto 760 € )

Per sostenere il progetto invia una donazione, secondo le tue disponibilità, all’associazione culturale non profit Music Theatre International:

  • BONIFICO BANCARIO –  IBAN  IT79H0832703202000000039702
  • PAYPAL (e-mail:  info@mthi.it)

Causale “contributo liberale per l’audiodramma Donne Persephone

Se non puoi o non vuoi donare, dai diffusione a questa campagna!

Otium: il fascino discreto dell’esistenza

tre appuntamenti di poesia, musica e danza nel segno dell’humanitas

18  dicembre 2021, Villa Falconieri (Frascati)

19 dicembre 2021, area archeologica della villa di Orazio (Licenza)

21 dicembre 2021, Park Hotel Villa Grazioli (Grottaferrata)

Progetto vincitore dell’avviso concorrenziale per il sostegno alla ripartenza attività di promozione culturale ed animazione territoriale – LAZIOcreaCon il patrocinio dell’ISMEO-Associazione internazionale di studi sul Mediterraneo e l’Oriente, curato dall’associazione culturale Music Theatre International, in collaborazione con l’Accademia Vivarium novum.  L’iniziativa è finanziata con fondi della Regione Lazio.

Tema conduttore l’otium, nell’accezione cara ai Romani di momento di eccellenza separato dalle preoccupazioni della vita quotidiana e rivolto alle superiori necessità dell’essere. Anche altre culture e civiltà hanno apprezzato questo ideale di vita in cui la cura dell’intelletto si unisce a quella del corpo, al piacere delle arti e della buona compagnia, lontani dagli affanni del negotium. Un modello di vita da riscoprire ancor di più oggi dopo l’esperienza della pandemia da covid-19 che ci ha toccati tutti.

Villa Falconieri, sede del Campus Mondiale dell’Umanesimo dell’Accademia Vivarium novum, ospita il recital scenico di sabato 18 dicembre alle ore 20,00 Rotte d’Oriente. Martedì 21 dicembre, alle 20,00 Ripensamento ad Orazio che per questioni legate all’emergenza covid, si svolgerà al Park Hotel Villa Grazioli. Domenica 19 dicembre appuntamento all’area archeologica della villa di Orazio a Licenza con Carpe diem, visita e letture in italiano e latino dalle opere di Orazio, con i soli attori della M.Th.I..

Rotte d’Oriente. Recital con narrazioni, musica e danza che ricostruisce le atmosfere esotiche del vicino Oriente. Lo splendido salone d’ingresso della Villa Falconieri, allestito come una khaima, restituirà almeno in parte al pubblico le atmosfere del vicino Oriente, tra musiche e danze, letture da cronache di viaggiatori e da fonti letterarie, quali le Cronache Bizantine, il Simposio dei Sultani, Le mille e una notte, il Decameròn. Inoltre, la cerimonia del tè paleserà il benvenuto dei popoli del deserto all’ospite, a cui la cultura araba riserva grande importanza. Per l’ospite si prepara il tè con cura, in segno di condivisione, rispetto ed apertura verso l’altro. Di norma il compito è affidato al capofamiglia alla presenza degli ospiti, che si lasciano così ammaliare del profumo inebriante della bevanda e dalla ritualità della sua preparazione.

Interpreti: Aziza Essalek attrice, Lisa Damascelli oud, Giovanni Squillacioti darbuka, Esharef Alì Mhagag voce, Tiziana Costantini e Francesca Rocchi danze, Gabriele Pomettini e Marta Casasola figuranti. Abdelilah Jobbid cerimonia del tè. Mise-en-espace e scelta de testi a cura di Aziza Essalek e Paola Sarcina.

Ripensamento ad Orazio. Il recital è un omaggio poetico-musicale al poeta Orazio e ripercorre, attraverso i versi delle sue Odi, ora recitati e ora cantati, la vita e il pensiero del grande lirico latino. La scelta dei testi e le musiche originali sono di Alessandro Murzi. Interpreti: Elena Memoli soprano, Lorenzo Acquaviva attore, Alessandra Diamanti movimenti coreografici, Bono quartet (Fabrizio Bono violino, Mariana Dudnic violino, Fabio Andronico viola, Sandro De Blasio violoncello), Alessandro Murzi piano. Mise-en-espace a cura di Paola Sarcina.

Tutte le attività sono gratuite e con prenotazione obbligatoria. L’organizzazione e la partecipazione agli eventi si svolgerà nel rispetto della normativa vigente di contrasto al covid-19.

Produzione dell’associazione culturale non profit Music Theatre International – M.Th.I.

In collaborazione con l’Accademia Vivarium novum e Park Hotel Villa Grazioli

Con il patrocinio dell’ISMEO-Associazione internazionale di studi sul Mediterraneo e l’Oriente

Si ringraziano la Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Roma e la provincia di Rieti e il Liceo Artistico Enzo Rossi

————————————————————————————————————————————-

Cronogramma delle attività e contatti per prenotazioni e informazioni

  • 18 dicembre | ore 20,00h Rotte d’Oriente (Villa Falconieri) Viale Borromini, 5, 00044 Frascati RM
  • 19 dicembre | ore 10,30h Carpe diem (area archeologica della villa di Orazio – Licenza) Via Licentina, 00026 Licenza RM (ingresso da via Licinese, 314)
  • 21 dicembre | ore 20,00h Ripensamento ad Orazio (Park Hotel Villa Grazioli) Via Umberto Pavoni, 19, 00046 Grottaferrata RM

Music Theatre International – M.Th.I. Mobile. +39 350 0119692 (anche Whatsapp) | e-mail: info@mthi.it

Accademia Vivarium novum Villa Falconieri – Frascati (Roma)

convegni@vivariumnovum.net (solo per l’evento del 18 dic.) – www.vivariumnovum.net

UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE
Maresa Palmacci 
Cell. 348 080 3972 palmaccimaresa@gmail.com

OnStage Festival – seconda edizione

La seconda edizione del Festival OnStage! è tornata a Roma e in altre città, con un ricco programma di spettacoli originali provenienti dagli USA. Consulta il programma sul sito del festival: link al sito (http://onstagefestival.it/

#InTransito – 2 edizione

“Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso Pubblico Contemporaneamente Roma 2020 – 2021 – 2022, curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE”

A Roma Tiburtina, dal 6 al 12 dicembre 2021, torna #InTransito –esperienze creative, e il tema è “Viaggiare in Italia e in Europa in modo sostenibile, creativo ed inclusivo”. Levento è organizzato in collaborazione con Grandi Stazioni Retail.

Dopo il successo della prima edizione, svoltasi nel maggio 2021, nel nuovo spazio #InTransito della Stazione Tiburtina sarà proposto al pubblico di viaggiatori e romani un ricco calendario di attività, per stimolare esperienze coinvolgenti, interattive e partecipative sul tema del viaggio: “il viaggio circolare della vita”, installazione dell’artista Sergio Gotti; le “escursioni girovaghe” di viaggiatori dal passato e dal futuro; il “social wall” interattivo e mappe fisiche; “I 7 viaggi nella creatività”, video interviste inedite a grandi artisti italiani; i laboratori per bambini; l’esposizione delle opere vincitrici del ContestEco 2021; il reportage dell’EYR2021 e del Connecting Europe Express.

Si ringraziano per il supporto il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane e Grandi Stazioni Rail.

Patrocini UIC (International Union of RailWays), EYR2021, Touring Club Italiano

Partner Creare e Comunicare, Associazione Simtur, Associazione Culturale Europea dei Viaggi di Goethe –  Grand Tour, ByCam Fotografia di Teresa Mancini, La Melagrana di Linda Bagalini, TIT (The International Theatre), BiMed (Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo) con la “Staffetta di Scrittura”, La Rotta dei Fenici – Itinerario del Consiglio d’Europa

Media Partner Emergenze digitali, RadioLuiss, DISCE (Developing Inclusive and Sustainable Creative Economies)

Gemellaggi Fai La Differenza – Il Festival della Sostenibilità

Per tutti gli appuntamenti: https://www.contemporaneamenteintransito.it

hashtag  #InTransito #CultureRoma #ContemporaneamenteRoma2021 #Contemporaneamenteroma 

Premio Emanuele Carboni – cerimonia 2021

La giuria de l Premio Emanuele Carboni 2° edizione, ha proclamato vincitore il testo n. 2 (Come da prassi) di Silvia Falabella.

La giuria ha voluto inoltre assegnare una menzione speciale al testo fuori concorso (Vogliamo vivere!) di Federica Chiara Serpe.

La premiazione della seconda edizione del Premio Emanuele Carboni, si svolgerà a Roma, il 16 dicembre 2021, alle ore 17,30 presso la Bibliteca-Hub Culturale Moby Dick.

Astor. Il ragazzo con il bandoneón

Astor. Il ragazzo con il bandoneón 

Il racconto delle vicende della vita del noto compositore argentino nei suoi primissimi esordi: l’arrivo della famiglia Piazzolla a New York e le avventure del giovane Piazzolla, l’incontro con lo strumento che cambierà la sua vita e la storia della musica mondiale,  i primi anni a Buenos Aires, il tango.

Lo spettacolo è strutturato come un melologo e presentato in forma semi-scenica su musiche di Astor Piazzolla e di Michele Di Filippo, c

ompositore ed arrangiatore.

Le musiche sono eseguite dal vivo da tre musicisti affiancati da una coppia di tangeros e da un attore

Per informazioni: info@irvit.it / mob. 3757026213

 

PREVENDITE BIGLIETTI . QUINTA PRIMA TICKET SERVICE

06 – 94018086 – info@quintaprimaticket.it

E in tutti i punti vendita del circuito box office: http://www.boxofficelazio.it/C2/Content.aspx/Punti_Vendita/

Prevendite on line: www.boxol.it

il 2×1000 alla M.Th.I.

ora puoi sostenere anche TU la nostra associazione con un semplice gesto:

donaci il 2×1000 nella tua dichiarazione dei redditi