Les chats musiciens

Sono passati più di 9500 anni da quando i gatti hanno assunto il ruolo di compagni dell’uomo. Da quando hanno quindi scelto di diventare domestici, si sono lasciati alle spalle una ricca storia. Nonostante il lungo cammino percorso insieme all’uomo, sono ancora tanti i misteri che velano il rapporto tra esseri umani e felini domestici, che non finiscono mai di sorprenderci, ammaliarci e soprattutto di farceli amare. Artisti figurativi, letterati, poeti e musicisti, in ogni angolo della terra, hanno dedicato ritratti, poesie, racconti e melodie a questi animali, che ancora oggi arricchiscono la nostra vita con la loro discreta e magnetica presenza. Questa serata quindi, tra musica e narrazione, vuole essere un omaggio a tutti i gatti, sperando che chi ancora non li ama, possa imparare a farlo. Il progetto artistico  intende sensibilizzare il pubblico ad amare gli amici animali e in particolare i gatti, che abitano la nostra città, spesso senza padrone, affidati alle cure di amorevoli signore, note come le “gattare”.  La performance alterna l’esecuzione di una selezione di brani musicali, tratti del repertorio internazionale classico e popolare, dedicati espressamente al gatto, al racconto di storie – vere o fantastiche – di uomini e gatti, ricostruendo una immagine il più possibile ricca del variegato mondo dei nostri amici felini. In scena 4 gatti “attori-musicanti”: Marcella Foranna, Paola Sarcina e Diana Forlani canto e narrazionePaolo Tagliapietra tastiere